Visitatori "Fedeli"

lunedì 4 febbraio 2013

Totale Libertà Motoria

Sulle esperienze dell'Istituto di via Loczy a Budapest, Emmi Pikler afferma che il bambino piccolo è giusto che non venga messo dall'adulto in posizioni che non può raggiungere o mantenere da solo ( quindi no a girelli, no a posizione seduta con cuscini, no alla camminata forzata tenendolo per le mani o sottobraccio).

La posizione migliore per la dottoressa è quella che permette al piccolo di muoversi al suo livello.

Quindi:
- no alla posizione ventrale ( in tale posizione il bambino piccolo può a malapena sollevare a tratti la testa, con un forte irrigidimento dei muscoli e con la possibilità limitata di guardarsi intorno;
- si alla posizione dorsale, poichè egli può ruotare la testa, sgambettare, muovere le braccia e le mani.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...